Questo sito contribuisce alla audience di

Rossano Vèneto

comune in provincia di Vicenza (32 km), 78 m s.m., 10,66 km², 6567 ab. (rossanesi), patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro situato alla sinistra del fiume Brenta. Citato in un documento del 1085, fece parte del feudo di Bassano del Grappa, di cui seguì le vicende.§ Nell'abitato sorge la parrocchiale, edificata negli anni 1719-1746. La villa Comello, costruita tra la fine del sec. XVII e gli inizi del XVIII, fu ampliata in epoca neoclassica. Neoclassica è anche la villa Caffo, edificata nei primi anni dell'Ottocento su progetto dell'architetto G. Miazzi.§ L'economia si basa sull'agricoltura (uva da vino, cereali, foraggi, ortaggi, frutta), l'allevamento bovino e suino e l'industria, attiva nei comparti meccanico, tessile, elettrotecnico, cartotecnico, alimentare, dell'abbigliamento, delle arti grafiche, dell'arredamento (mobili), della lavorazione dei metalli e del legno.

Media


Non sono presenti media correlati