Questo sito contribuisce alla audience di

Rovaniemi

capoluogo della provincia di Lappi (Finlandia), 197 m s.m., 61.215 ab. (stima 2013).

Città situata alla confluenza dei fiumi Kemi e Ounas, all'altezza del Circolo Polare Artico, è una frequentata stazione di sport invernali. Sede di Università e Politecnico. § Citata per la prima volta nel sec. XV, fu elevata a città nel sec. XVIII, assumendo grande importanza commerciale quando fu avviato lo sfruttamento delle risorse naturali della regione lappone (oro e legname). Distrutta dai Tedeschi nel 1944, venne ricostruita secondo il piano urbanistico dell'architetto Alvar Aalto. § L'edificio più antico è la chiesa luterana, realizzata nel 1950 dall'architetto Bertil Liljequist. Ad Alvar Aalto si devono diversi edifici pubblici: la biblioteca (Kirjastro, 1965), con oltre 300.000 volumi; il Lappia-talo (1975), vasto centro di congressi e concerti; il Kaupunki Rakkentua (1988), il municipio. L'Arktikum comprende un centro scientifico e un museo sulla Lapponia e sulle regioni artiche. Interessanti sono inoltre il Museo dell'Arte, che espone una collezione di arte moderna finlandese, e il Kotiseutumuseo, museo etnografico all'aperto. § L'economia si basa sui servizi, legati alle funzioni amministrative, educative e turistiche della città, frequentata stazione di sport invernali. Attivo mercato di pellicce e legname. Aeroporto.

Media


Non sono presenti media correlati