Questo sito contribuisce alla audience di

Roveré della Luna

comune in provincia di Trento (24 km), 251 m s.m., 10,41 km², 1472 ab. (roveraideri o roveredesi), patrono: sant’ Anna (26 luglio).

Centro situato alla destra dell'Adige, subito a valle della stretta di Salorno. Compreso nel territorio dell'Anaunia, nel 1207 divenne possesso dei principi-vescovi di Trento e nel 1271 passò al conte di Tirolo Mainardo II. L'abitato conserva in parte l'originaria pianta triangolare.§ L'agricoltura produce frutta e uva, che alimenta un vivace settore enologico. L'industria è attiva nel comparto del legno (pallet).

Media


Non sono presenti media correlati