Questo sito contribuisce alla audience di

Russkoe slovo

(La parola russa). Rivista letteraria russa, pubblicata a Pietroburgo nel periodo 1859-66. Divenne, insieme a Sovremennik (Il contemporaneo), l'organo del movimento radicale. Suoi collaboratori furono D. I. Pisarev, N. V. Šelgunov, V. A. Zajcev. Stesso titolo ebbe un quotidiano pubblicato a Mosca negli anni 1895-1917 e assai diffuso. Diretto da I. D. Sutin, ebbe tra i collaboratori gli scrittori A. V. Amfiteatrov e V. M. Doroševič.

Media


Non sono presenti media correlati