Questo sito contribuisce alla audience di

Sønderby, Knud

scrittore danese (Esbjerg 1909-1966). Fu uno dei migliori rappresentanti del romanzo psicologico degli anni Trenta. Sono tra le sue opere migliori: Nel mezzo dell'età del jazz (1931), Due persone s'incontrano (1932) e Una donna è superflua (1936), riadattata nel 1942 dallo stesso Sønderby per il teatro, storia di una donna matura che sentendosi esclusa dalla vita dei figli ormai adulti si sente inutile e si uccide.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti