Questo sito contribuisce alla audience di

Salvani, Provenzano

cittadino senese (m. Colle di Val d'Elsa, Siena, 1269). Capo dei ghibellini, godette grande prestigio in città e nella Toscana, specialmente dopo la vittoria di Montaperti (1260) contro i guelfi fiorentini. Al Convegno di Empoli cercò di imporre la distruzione di Firenze. Fu preso e ucciso nella battaglia di Colle Val d'Elsa, vinta dai Fiorentini. Dante lo ricorda nel Purgatorio (XI, 109 seg.).

Media


Non sono presenti media correlati