Questo sito contribuisce alla audience di

San Cesareo

comune in provincia di Roma (28 km), 312 m s.m., 23,56 km², 9456 ab. (sancesaresi), patrono: san Cesareo (27 agosto).

Centro dei Colli Albani. Nell'antichità romana molti personaggi, tra i quali Giulio Cesare, costruirono le proprie ville su questo territorio che è perciò ricco di storia e di reperti archeologici anche se le guerre locali tra i Colonna e gli Orsini causarono molte distruzioni. § Nelle località di Colle della Statua e Colle Tufin si trovano le Cisterne Romane; dell'antico castello dei Colonna restano, in località Torraccio, i ruderi di una torre di avvistamento (sec. XI-XII). § L'agricoltura si basa sulla coltivazione di pregiati vigneti e frutta nelle zone collinari, e di cereali, legumi e ortaggi nelle zone pianeggianti. Sono attive aziende di termotecnica, macchine per pastifici, laminati metallici, lavorazione del legno, del ferro, del vetro, della gomma e delle pietre; sono presenti depositi commerciali.