Questo sito contribuisce alla audience di

San Giórgio del Sànnio

comune in provincia di Benevento (11 km), 380 m s.m., 22,27 km², 9505 ab. (sangiorgesi), patrono: san Giorgio (23 aprile).

Centro dell'Appennino Sannita, posto tra le valli dei fiumi Sabato e Calore. Sorto come casale di Montefusco, ebbe come primo feudatario Roberto Milite; passò poi ai Janville, ai Caracciolo, dal 1522 agli Spinelli e infine ai Serra. Fu gravemente danneggiato dal sisma del 1980.La chiesa di Sant'Antonio è secentesca; la collegiata di San Giorgio fu riedificata nel sec. XVIII su una chiesa precedente.§ L'agricoltura produce cereali, uva da vino, tabacco e foraggi; si pratica l'allevamento bovino e suino. L'industria opera nei settori alimentare, dell'abbigliamento e del legno.

Media


Non sono presenti media correlati