Questo sito contribuisce alla audience di

San Giovanni Lipióni

comune in provincia di Chieti (122 km), 545 m s.m., 8,67 km², 287 ab. (sangiovannesi), patrono: san Felice (20 agosto).

Centro posto nella media valle del fiume Trigno. Le prime notizie, di età medievale, gli attribuiscono il nome di Sanctus Johannes a podio Bacco, mutato nel Settecento in quello di San Giovanni Luppioni e Lupione. Appartenne nel sec. XVII ai Caracciolo e nel sec. XVIII ai Marinelli. La chiesa di Santa Maria delle Grazie ha un prospetto in pietra con portale barocco.§ L'agricoltura produce cereali, olive, patate e uva da vino; è praticato l'allevamento ovino, suino ed equino. Notevole il turismo di villeggiatura estiva.

Media


Non sono presenti media correlati