Questo sito contribuisce alla audience di

San Juan (città di Puerto Rico)

Guarda l'indice

Generalità

Città (433.705 ab. nel 1996; 1.222.316 ab. l'agglomerato urbano nel 1990) capoluogo di Puerto Rico, situata sulla costa nordorientale dell'isola, di cui è il principale centro culturale ed economico. San Juan è uno dei più vivaci centri commerciali e turistici delle Antille ed è dotata di un attivo porto mercantile da cui si esportano canna da zucchero, caffè, tabacco e frutta fresca e inscatolata. L'industria è attiva nei settori alimentare (zuccherifici, birrifici), tessile, metalmeccanico, chimico, elettrotecnico, della carta e del legno. San Juan è sede di un'Università (a Río Piedras) e di vari istituti superiori, musei e accademie scientifiche. Aeroporto internazionale a Isla Verde. Ufficialmente, San Juan Bautista de Puerto Rico.

Storia e arte

Fu fondata nel 1509 da Ponce de León a poca distanza dalla baia di San Juan e le fu dato dapprima il nome di Caparra, ma poco dopo, per ordine del re, cambiò nome assumendo quello di Puerto Rico. Il luogo malsano ove era stata eretta consigliò di trasferirla (1521) ove si trova ora col nome che per l'occasione le venne dato. Benché fortificata fu oggetto di numerosi attacchi. Nel 1529 subì il primo assedio da parte di tribù caribe che provenivano in canoa dalle isole vicine. Nel 1595 si verificò l'attacco del celebre pirata inglese Drake che però fu respinto con grandi perdite. Nel 1598 gli inglesi Jorge Clifford e John Berkeley la devastarono. Gli Olandesi la saccheggiarono nel 1625 con la flotta di Balduino Henrico. Rinforzate le difese nel 1765, la città restò spagnola fino al 1898 quando fu conquistata dagli Stati Uniti in seguito alla guerra ispano-americana. § La città, di prevalente aspetto moderno, conserva fortezze dei sec. XVI-XVII (S. Catalina e S. Felipe del Morro, di grande imponenza) e chiese del sec. XVI, tra cui la cattedrale (trasformata nel sec. XIX) e la chiesa dei Domenicani.

Media


Non sono presenti media correlati