Questo sito contribuisce alla audience di

Sansóne, Màrio

critico letterario italiano (Lucera, Foggia, 1900-Roma, 1996). Docente di letteratura italiana nell'Università di Bari dal 1952 al 1970. Di formazione crociana, oltre a una fortunata Storia della letteratura italiana (1938) ha pubblicato varie monografie, raggiungendo importanti risultati nel campo degli studi manzoniani (L'opera poetica di Alessandro Manzoni, 1947; Manzoni, 1951) e in quello degli studi sulla letteratura dialettale (Introduzione allo studio delle letterature dialettali in Italia, 1948; Relazioni fra la letteratura italiana e le letterature dialettali, 1948). Ha raccolto i suoi saggi su Dante in Letture e studi danteschi (1976). Nel 1993 aveva fornito un prezioso contributo agli studi manzoniani con il saggio Manzoni francese, che analizza gli influssi della cultura transalpina all'inizio del sec. XIX sulla formazione del grande romanziere.

Media


Non sono presenti media correlati