Questo sito contribuisce alla audience di

Sant'Alèssio Sìculo

comune in provincia di Messina (36 km), 15 m s.m., 6,72 km², 1346 ab. (santalissoti o santalessesi), patrono: Madonna del Carmine (16 luglio).

Centro situato sul litorale ionico. Sorse presso il capo chiamato dai greci Argennon akron (“capo argenteo”), l'attuale capo Sant'Alessio, e si sviluppò intorno a un castello normanno. Ebbe vari signori, gli ultimi dei quali furono i Paternò Castello. § Il nucleo antico dell'abitato conserva tracce di case secentesche. Nel paese è la scultura in acciaio e ceramica di Nino Ucchino Alaluna (1994), dedicata a Pier Paolo Pasolini. Sulla cima orientale del capo Sant'Alessio è il bel castello merlato del sec. XIV. § L'economia si basa sulla pesca e sull'agricoltura, che produce cereali, uva da vino, olive, agrumi e mandorle.