Questo sito contribuisce alla audience di

Sant'Alèssio in Aspromónte

comune in provincia di Reggio di Calabria (26 km), 567 m s.m., 4,16 km², 436 ab. (alessini), patrono: sant’ Alessio (terza domenica di agosto).

Centro del versante occidentale dell'Aspromonte, situato nella parte destra della media valle della fiumara di Gallico. Fu casale della Baronia di Calanna e ne seguì le sorti. Nel 1561 fu assaltato dai pirati turchi. Devastato dai terremoti del 1783 e del 1908, fu ricostruito con una struttura urbanistica completamente nuova. § Le risorse economiche principali sono l'agricoltura (olive, agrumi e uva) e l'allevamento ovino e suino (con produzione di formaggi e insaccati). Sopravvive l'artigianato del ferro battuto. Una certa importanza ha il turismo estivo.