Questo sito contribuisce alla audience di

Santa Lucìa di Piave

comune in provincia di Treviso (23 km), 55 m s.m., 19,91 km², 7226 ab. (santalucesi), patrono: santa Lucia (13 dicembre).

Centro situato alla sinistra del fiume Piave. Compreso nella Contea di Ceneda (sec. X), divenne feudo dei Da Camino nel sec. XII. Sofia da Camino lo donò al monastero dei cistercensi di Serravalle; nel 1337 passò sotto la giurisdizione di Venezia. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, uva da vino, ortaggi, frutta, foraggi), sull'allevamento bovino e sull'industria, attiva nei comparti alimentare, meccanico, tessile, elettrotecnico, ottico, dell'abbigliamento, delle arti grafiche, dell'arredamento (mobili), degli strumenti di precisione, della lavorazione dei metalli (avvolgibili in ferro), del legno e delle materie plastiche.