Questo sito contribuisce alla audience di

Sarsa Dengel

imperatore d'Etiopia (1563-97). Il suo regno (fu incoronato ad Aksum e assunse il nome di Malac Sagad) segnò la ripresa dell'Etiopia cristiana, già duramente provata dalla lunga lotta per respingere l'invasione musulmana. Dopo avere stroncato con una serie di cruente campagne la resistenza dei Falascià, un piccolo popolo di religione ebraica, condusse le sue forze contro le popolazioni galla stanziate nel sud del Paese, ottenendo la sottomissione e la conversione al cristianesimo del regno di Ennaria. Nel 1578 sconfisse i Turchi che si erano spinti sull'altopiano eritreo, impossessandosi di Debaroa.

Media


Non sono presenti media correlati