Questo sito contribuisce alla audience di

Saviano

comune in provincia di Napoli (27 km), 35 m s.m., 13,78 km², 14.775 ab. (savianesi), patrono: san Giacomo (25 luglio).

Centro situato alla sinistra dei Regi Lagni. Forse di origine romana, nel Medioevo fu casale di Nola. Dopo il saccheggio dei Saraceni (metà sec. XIII), divenne prospero e ricco quasi quanto Nola. Comunità autonoma nel sec. XVI, fu feudo dei Londrino (1638) e in seguito dei Mastrilli. Fu danneggiato dal terremoto del 1980.La parrocchiale di San Giacomo, rifatta in stile neoclassico, ha una bella facciata preceduta da un pronao; il campanile è ciò che resta dell'edificio precedente.§ L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori alimentare (caseifici), calzaturiero, dell'abbigliamento (calze) e della lavorazione di plastica (imballaggi) e legno (mobili), sul florovivaismo e sull'agricoltura (cereali, frutta, nocciole, patate e pomodoro San Marzano DOP).

Media


Non sono presenti media correlati