Questo sito contribuisce alla audience di

Savov, Mihail

generale bulgaro (1858-Saint-Vallier-de-Thiey, Alpi Marittime, 1928). Ministro della guerra nel 1903, guidò le truppe bulgare durante tutta la prima guerra balcanica. Fu l'artefice della vittoria ottenuta contro i turchi a Lüleburgaz nel novembre 1912. Rappresentò la Bulgaria ai negoziati che portarono al trattato di Londra del 30 maggio 1913, che egli stesso sottoscrisse a nome del suo Paese. Lo stesso anno guidò l'iniziale offensiva bulgara durante la seconda guerra balcanica, ma i gravi insuccessi lo costrinsero a rassegnare le dimissioni. Nuovamente ministro della guerra nel 1918, firmò nel settembre dello stesso anno l'armistizio di Salonicco.