Questo sito contribuisce alla audience di

Schack, Hans Egede

scrittore danese (Sengeløse 1820-Wiesbaden 1859). Precursore del naturalismo, è noto per una sola opera, il romanzo semiautobiografico Phantasterne (1857, I sognatori), narrazione lucida e distaccata di una vita di depressioni e di disinganni, dove il contrasto psicologico tra due protagonisti (sognatore il primo e realista il secondo) rispecchia la contrapposizione tra romanticismo e realismo. Nel 1954 è stato pubblicato un suo romanzo frammentario intitolato Sandhed med modification (Verità con riserva).

Media


Non sono presenti media correlati