Questo sito contribuisce alla audience di

Schallück, Paul

scrittore tedesco (Warendorf, Vestfalia 1922-Colonia 1976). Critico teatrale, giornalista, membro del Gruppo 47, fu autore di saggi fra cui Zum Beispiel (1962; Per esempio) e di romanzi sulla recente tragedia storica della Germania, tra cui Wenn man aufhoren könnte zu lügen (1951; Se si potesse smettere di mentire) ed Engelberg Reineke (1959; Il professore Reineke) in cui mosse un'aspra critica alla formazione retriva data ai giovani in un liceo tedesco. Si adoperò per la riconciliazione tra tedeschi ed ebrei, promuovendo la fondazione della Biblioteca Germanica-Giudaica a Colonia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti