Questo sito contribuisce alla audience di

Schiavón

comune in provincia di Vicenza (21 km), 74 m s.m., 11,96 km², 2327 ab. (sclavonensi o schiavonensi), patrono: sant’ Isidoro (10 maggio).

Centro situato alla destra del fiume Brenta. Ricordato dal 1146, fu feudo degli Ezzelini (sec. XIII), quindi passò a Vicenza. Fu poi possesso del capitolo della cattedrale e nel 1312 venne distrutto dalle milizie padovane.§ Nell'abitato sorge la parrocchiale, settecentesca ma con facciata del 1868. La cinquecentesca villa Chiericati fu interamente rimaneggiata in forme neoclassiche: l'interno è decorato da affreschi, in parte attribuiti al Veronese.§ L'economia si basa sull'agricoltura (foraggi, cereali, uva), sull'allevamento bovino e sull'industria, attiva nei settori alimentare (distillerie, oleifici), meccanico, dell'abbigliamento, della lavorazione dei metalli, dei materiali lapidei e del legno.

Media


Non sono presenti media correlati