Questo sito contribuisce alla audience di

Schleicher, August

linguista tedesco (Meiningen 1821-Jena 1868). Fu professore nelle università di Praga nel 1850 e di Jena nel 1857; l'influsso del pensiero hegeliano, della teoria evoluzionistica di C. Darwin e l'interesse per la botanica lo portarono ad applicare il metodo delle scienze naturali anche allo studio delle lingue, concepite come organismi naturali, condizionati da leggi fonetiche sostanzialmente analoghe a quelle fisiche o chimiche, derivanti da un unico ceppo originario secondo il rigido schema dell'albero genealogico. Il suo capolavoro è Kompendium der vergleichenden Grammatik der indogermanischen Sprachen (1861-62; Compendio di grammatica comparata delle lingue indoeuropee) che ha il merito di dare per la prima volta una ricostruzione dell'indeuropeo.

Media


Non sono presenti media correlati