Questo sito contribuisce alla audience di

Serafino da Cortóna

(al secolo Vagnucci), frate cappuccino (Cortona 1614-Montughi, Firenze, 1660). Destinato al Congo, giunse a Pinda nel Soyo nel marzo 1648. Fervido predicatore, fondò varie confraternite e divenne poi prefetto della nuova missione del regno di Matamba, la cui regina gli affidò nel 1657 un'ambasceria per il pontefice Alessandro VII. Fu autore di alcune relazioni sul Congo, conservate presso l'Archivio provinciale dei cappuccini di Toscana.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti