Questo sito contribuisce alla audience di

Simon, John Allsebrook Simon, 1º viscónte

statista inglese (Manchester 1873-Londra 1954). Eletto alla Camera dei Comuni nel 1906 per i liberali, fu ministro degli Interni nel secondo gabinetto Asquith (1915-16), dal quale diede le dimissioni non essendo d'accordo sulla coscrizione militare obbligatoria. Ministro degli Esteri nel quarto gabinetto, di coalizione nazionale, di J. Mac Donald (1931-35) perseguì una politica di disarmo che si scontrò con i primi passi del riarmo hitleriano e con l'aggressione giapponese in Manciuria. Fu poi ministro degli Interni nel terzo gabinetto Baldwin (1935-37) e cancelliere dello Scacchiere nel governo di Neville Chamberlain (1937-40) del quale condivise l'atteggiamento nella crisi dei Sudeti e nelle trattative con A. Hitler, ritenendolo l'unico possibile. Fu ancora lord cancelliere nel primo e nel secondo gabinetto Churchill (1940-45).

Media


Non sono presenti media correlati