Questo sito contribuisce alla audience di

Singer, Israel Joshua

scrittore e giornalista polacco di lingua yiddish (Bilgoraj 1893-New York 1944). Fratello maggiore di Isaac Bashevis, emigrò da Varsavia a New York nel 1933. Nel romanzo I fratelli Ashkenazi, scritto in yiddish e tradotto in inglese nel 1936, considerato l'ultimo classico della letteratura yiddish e uno degli ultimi classici del romanzo di stampo ottocentesco, Singer presenta l'ascesa e la decadenza di una famiglia ebraica inserita nell'evoluzione dell'ebraismo polacco dell'Ottocento. Fu corrispondente del quotidiano yiddish di New York Jewish Daily Forward; gli articoli vennero pubblicati, in parte, postumi in un volume dal titolo Da un mondo che non c'è più (1946). Altre opere: Perl (1922), Yoshe Kalb (1932).

Media


Non sono presenti media correlati