Questo sito contribuisce alla audience di

Sirìcio

papa, santo (Roma ca. 334-399). Succedette nel 384 a papa Damaso e si adoperò per affermare l'autorità papale e la supremazia del pontefice sui vescovi d'Occidente. La sua epistola al vescovo di Tarragona, Irnerio, del 385, costituisce il primo decreto papale. Nel 386 convocò un sinodo a Roma, nel quale approvò nove canoni in materia di disciplina ecclesiastica, diretti alla Chiesa africana. Sottomise alla sua autorità la Chiesa dell'Illiria, sottraendola alla giurisdizione di Costantinopoli. Nel 390 dedicò la basilica di S. Paolo.

Media


Non sono presenti media correlati