Questo sito contribuisce alla audience di

Sitter, Willem de-

astronomo e cosmologo olandese (Sneek 1872-Leida 1934). Professore di astronomia all'Università di Leida e dal 1918 direttore del locale osservatorio, studiò l'applicazione della fotometria all'astronomia e compì importanti ricerche sui satelliti di Giove. Fra i primi ad applicare la teoria della relatività all'astronomia, propose nel 1917, in opposizione al primo modello einsteiniano della “materia senza movimento”, un modello geometrico di universo vuoto (“universo di de Sitter”) che tentava di combinare il concetto di espansione con quello di fenomeni senza variazione nel tempo. Con la successiva scoperta di modelli in espansione che contenevano materia, il suo modello vuoto perse di interesse pratico. Esso fu però ripreso e modificato nel 1948 da H. Bondi, Th. Gold e F. Hoyle, creatori del modello dello stato stazionario.

Media


Non sono presenti media correlati