Questo sito contribuisce alla audience di

Situazionista, Internazionale-

gruppo culturale (sigla IS) fondato nel 1957 a Cosio d'Arroscia (Imperia), con interessi prevalentemente artistici di orientamento postdadaista e postsurrealista (in contatto con il movimento lettrista, il Bauhaus immaginista, il Comitato psicogeografico di Londra). L'attività è documentata da manifesti, dichiarazioni, conferenze e specialmente dalla rivista Internazionale situazionista (che pubblicò 12 numeri dal giugno 1958 al settembre 1969). Il gruppo aveva composizione internazionale: ne faceva parte l'italiano G. Sanguinetti, con altri otto connazionali. Fino al 1961 il gruppo compì interventi nel campo dell'arte e poi si volse alla politica, senza mai volgarizzarsi o darsi al compromesso. Redasse, tra l'altro, l'importante manifesto Della miseria dell'ambiente studentesco, distribuito a Strasburgo, sull'alienazione dello studente sottomesso alla famiglia e allo Stato, in cui si trovano le premesse per il maggio studentesco francese del 1968, con ripercussioni in Italia, Germania ecc. L'IS non accettò compromissioni organizzative e restò su posizioni di rigorismo intellettuale. L'attacco alla condizione studentesca e universitaria si unì alla critica, di origine marxista, rivolta alla concezione borghese della vita quotidiana e del consumismo. La coerenza interna e l'isolamento da movimenti sociali e politici contraddistinsero le posizioni del gruppo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti