Questo sito contribuisce alla audience di

Smèndes

nome grecizzato di alcuni personaggi del terzo periodo intermedio in Egitto. Smendes I (1069-1043 oppure 1085-1063 a. C.), già governatore del Nord alla fine della XX dinastia, parallelamente a Herihor, di cui alcuni lo considerano figlio, alla morte di Ramesse XI (l'ultimo re della XX dinastia) divenne di fatto re di tutto l'Egitto, assumendone la titolatura (Hegikheperre-Setepenre, Smendes Meriamon), e fondando la XXI dinastia tanita. Manetone gli assegna 26 anni di regno. Visse a Tanis, sposo di Tentamon e probabilmente di Henuttaui, una delle figlie di Ramesse XI (dalla quale gli sarebbero venuti i diritti al trono). § Smendes II (992-990 o 986-985), gran sacerdote di Ammone a Tebe, fu un effimero predecessore di Pinegem II (XXI dinastia). § Smendes III (884-874), gran sacerdote di Ammone durante la XXII dinastia, era figlio del faraone Osorkon I e fratello del predecessore Iuwelot.

Media


Non sono presenti media correlati