Questo sito contribuisce alla audience di

Sonétti de' mési

collana di quattordici sonetti di Folgore da San Gimignano, composta intorno al 1309. Dedicata a una “brigata nobile e cortese” di Siena, che si raccoglieva intorno a Niccolò di Nigi, celebra la concezione edonistica della vita nella successione dei mesi, facendo l'inventario dei piaceri cavallereschi e cortesi ed esaltando, di ogni mese, gli svaghi più incantati. Il gusto borghese della realtà è armonizzato, in questi sonetti, con la tendenza sognante e idealizzatrice della tradizione aulica, sullo sfondo di leggiadri paesaggi.

Media


Non sono presenti media correlati