Questo sito contribuisce alla audience di

Soratini, Pàolo

architetto italiano (Lonato 1682-Ravenna 1762). Divenuto frate camaldolese nel monastero di Classe a Ravenna (ca. 1703), fu largamente attivo come architetto a Ravenna (terzo chiostro del convento di S. Vitale), a Faenza (chiesa dei Servi), a Perugia (progetto per la ricostruzione della chiesa di S. Severo, 1748-51), a Foligno e in altri centri dell'Italia centrale, infine a Lonato per la parrocchiale; questa è considerata il suo capolavoro (1732-60) e Soratini vi dimostra una cultura architettonica esemplata sui modelli del barocco romano, tradotti in termini monumentali.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti