Questo sito contribuisce alla audience di

Standa

(Società Tutti Articoli Nazionali dell'Abbigliamento e Arredamento) ex società fondata a Milano nel 1931 (come Magazzini Standard), che gestiva grandi magazzini nelle principali città italiane. Il primo centro di vendita fu aperto a Milano il 21 settembre 1931; dopo due anni ne fu aperto un secondo a Venezia, quindi altri a Torino, Genova e Venezia Lido, finché nel 1939 le filiali raggiunsero il numero di 19 (nel 1995 erano arrivate a 360 più altre 360 delle società controllate). Nel 1958 fu introdotto, per la prima volta in Italia, il settore alimentare con il sistema di vendita self-service. Dal 1966 al 1988 la maggioranza del capitale è appartenuta al gruppo Montedison, dal quale è stata poi ceduta alla Fininvest. Tra il 1993 e il 1994 ha acquistato il controllo totalitario delle società che costituiscono il Gruppo Essebi (Supermercati Brianzoli). Nel 1995 la Euromercato, che si occupa della gestione degli ipermercati del gruppo, ha ceduto la propria azienda commerciale e l'intero patrimonio immobiliare alle società Supermercati GS. Nel 1998 la Coin ha acquistato il ramo d'azienda non alimentare di Standa. A seguito dell'acquisto, nel 1999 è stato avviato un piano di riconversione degli spazi commerciali Standa in punti vendita Oviesse (50% degli spazi) e Coin (10% degli spazi), per migliorarne l'efficienza e la redditività e adeguarli agli standard del gruppo. Nel 2001 il rimanente 40% degli spazi è stato convertito in altri moduli commerciali o venduto. Il marchio Standa e i supermarket alimentari sono invece stati acquistati nel 1998 dalla Nuova distribuzione. Nel 2001 la rete di supermercati è stata acquisita dal gruppo tedesco Rewe, che nel 2010 ne ha convertito il marchio in Billa.

Media


Non sono presenti media correlati