Questo sito contribuisce alla audience di

Stato operàio

settimanale di cultura politico-sindacale, fondato da A. Gramsci a Milano nel 1923, quando era già salito al potere il fascismo: sequestrato più volte, fu costretto a sospendere le pubblicazioni nel 1925, riprendendole nel 1927, come Rassegna di politica proletaria, sotto la direzione di P. Togliatti. Uscì poi come rivista mensile a Parigi, ma fu costretta a chiudere nel 1939 per l'ostilità di É. Daladier. La rivista si trasferì negli Stati Uniti, dove continuò le pubblicazioni sotto la direzione di G. Berti, A. Donini e M. Montagnana fino al dicembre 1943.