Questo sito contribuisce alla audience di

Távora, Franklin

nome letterario del romanziere brasiliano João Franklin da Silveira Távora (Serra de Baturité 1842-Rio de Janeiro 1888). Autore di opere quali Os indios de jaguaribe (1866), Um casamento no arrabalde (1869; Un matrimonio nei sobborghi), O Cabeleira (1876; Il chiomato), O matuto (1878; Il contadino) e Lourenço (1881), segnò il passaggio dall'indigenismo romantico di J. Alencár al naturalismo.

Media


Non sono presenti media correlati