Questo sito contribuisce alla audience di

Tèrni-Società per l'Indùstria e l'Elettricità S.p.A.

industria siderurgica con sede a Roma e stabilimenti a Terni, fondata nel 1884 dalla Società Veneta per Imprese e Costruzioni Pubbliche. Nel periodo 1915-18 contribuì largamente allo sforzo bellico dell'Italia e nel primo dopoguerra si ristrutturò assumendo il nuovo nome di “Terni-Società per l'Industria e l'Elettricità”. Nel 1934 passò sotto il controllo dell'IRI. In seguito alla nazionalizzazione dell'energia elettrica la Terni-Società fu incorporata nella Finsider. La produzione attuale comprende acciai inossidabili, una delle maggiori del mondo, lamierini magnetici e getti fucinati. Nel 1982 ha assorbito parte degli impianti della Teksid del gruppo Fiat.

Media


Non sono presenti media correlati