Questo sito contribuisce alla audience di

Tāj Mahal

mausoleo fatto edificare (1632-48) ad Agra dall'imperatore Shāh Jahān per la sposa Momtaz Mahal. Alla realizzazione di questo gioiello dell'architettura moghūl, hanno contribuito artisti indiani ed europei. Si citano, senza conferme, il veneziano Geronimo Veroneo e il francese Austin di Bordeaux. Parte di un enorme complesso sulle sponde del fiume Yamuna, che comprende moschea, minareti e canali d'acqua purificatrice disposti in meravigliosa simmetria, è interamente realizzato in marmo bianco, decorato con pietre dure e preziose che riproducono importanti versetti del CoranoSimbolo dell'amore dell'imperatore per la moglie, è diventato monumento nazionale e meta di pellegrinaggio. È stato iscritto nella lista UNESCO come patrimonio dell'umanità nel 1983.

Media


Non sono presenti media correlati