Questo sito contribuisce alla audience di

Tauràno

comune in provincia di Avellino (29 km), 300 m s.m., 9,88 km², 1538 ab. (tauranesi), patrono: Madonna del Rosario (13 luglio) e Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro posto nel Vallo di Lauro. Di antiche origini, divenne zona di villeggiatura in epoca romana. Nel Medioevo appartenne al feudo di Lauro e in seguito fu degli Orsini, dei Sanseverino e dei Lancellotti. Venne gravemente danneggiato dal terremoto del 1980.§ La chiesa della Madonna del Rosario (sec. XVI) ha la facciata barocca. Nelle località Fraconia e Pantanielli sono i resti di due ville romane. Nei dintorni sorge, sui resti di una villa romana, il convento trecentesco di San Giovanni del Palco, nella cui chiesa è un notevole altare ligneo, proveniente dal Convento di Santa Croce di Palazzo a Napoli.§ L'economia si basa sulla coltivazione di olivi, alberi da frutto, grano e noccioli.

Media


Non sono presenti media correlati