Questo sito contribuisce alla audience di

Taxila

stazione archeologica dell'India (oggi nel Pakistan) nella cui area si succedettero, dal sec. V a. C. al V d. C., quattro città, di cui la più antica fu Bhir Mound. Importante fu soprattutto la seconda città, che si sviluppò sotto la dinastia dei Maurya (sec. IV-II a. C.)e fu sede di un'importante università buddhistica, come attestano i resti di santuari e monasteri dai quali provengono numerose opere scultoree (in stucco e in pietra) di stile greco buddhistico affine a quello delle sculture rinvenute ad Haddā (Afghanistan). L'ultima città costruita fu la Sirkep dei Śaka (sec. I a. C.) succeduta a quella indo-greca del sec. II a. C. fondata da Eucratide, governatore della Battriana.

Media


Non sono presenti media correlati