Questo sito contribuisce alla audience di

Teodòro II (despota di Mistrà)

Paleologo, despota di Mistrà (m. 1444). Figlio dell'imperatore Manuele II, succedette allo zio Teodoro I (1407) in giovanissima età. Condivise il governo coi fratelli Giovanni (il futuro Giovanni VIII), Costantino (il futuro Costantino XI) e Tommaso, e al suo tempo la Morea bizantina ebbe, mentre Costantinopoli declinava, un periodo di espansione (occupazione di tutto il Peloponneso, con l'eliminazione degli ultimi domini latini, a eccezione di qualche posizione veneziana) e di floridezza, così da apparire, mentre avanzavano i Turchi, come baluardo ed erede della civiltà bizantina. Nel 1443 Teodoro cedette il despotato a Costantino, in cambio dell'appannaggio che questi aveva sul Bosforo.

Media


Non sono presenti media correlati