Questo sito contribuisce alla audience di

Théros, Aghis

pseudonimo dello scrittore e politico greco Theodoropulos Spiros (Sparta 1876-Atene 1961). Studiò giurisprudenza all'Università di Atene e si occupò di problemi sindacali. Pubblicò i giornali Laós (1908-09 e 1914-15) e Efimerís ton ergatón (1912). Nel 1922 firmò il “Manifesto Democratico”, a causa del quale fu arrestato e messo in prigione. Contemporaneamente all'attività politica, Theros si occupò anche di letteratura e di etnografia. La sua opera più importante è I canti dei greci, in 2 vol. (1951-52). Tra le raccolte poetiche ricordiamo: Cose umane (1940), Percorso lirico (1951) e De profundis (1960).

Media


Non sono presenti media correlati