Questo sito contribuisce alla audience di

Tiarno di Sópra

comune in provincia di Trento (61 km), 744 m s.m., 38,77 km², 976 ab. (tiarni o tiarnesi), patrono: santi Pietro e Paolo (29 giugno).

Centro situato nell'alta val di Ledro. La sua storia si identifica con quella di Tiarno di Sotto, da cui si separò nel 1770. Dal 1928 al 1947 fu nuovamente unito a Tiarno di Sotto costituendo il comune unico di Tiarno.§ Nel paese sorge la parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, eretta nel 1939 ristrutturando e includendo la vecchia chiesa settecentesca, di cui conserva pregevoli stucchi barocchi e all'interno una pala di Paolo Vicentino (sec. XVII).§ L'economia locale si basa sul terziario: la città è infatti rinomata località di villeggiatura. L'industria è presente con aziende metallurgiche (trafilatura e zincatura di filo di ferro cotto), metalmeccaniche (componenti per autoveicoli e motoveicoli) e del legno (imballaggi). L'agricoltura produce cereali, patate e foraggi; praticato l'allevamento (bovini, equini).

Media


Non sono presenti media correlati