Questo sito contribuisce alla audience di

Tikal

centro archeologico del Guatemala nel dipartimento del Petén. Fondata nel sec. II, Tikal era una città-Stato importante e i motivi del suo abbandono sono ancora sconosciuti (già i conquistatori spagnoli la trovarono abbandonata). Le rovine della città maya sono costituite da costruzioni anche del Periodo Formativo (1250 a. C.-200 d. C.), tra cui due alte piramidi sormontate da templi, due “acropoli” (ampie piattaforme artificiali su cui si elevano alcune piccole piramidi) e vari palazzi dalle mura imbiancate a calce. Da ricordare anche la scultura con stele litiche, altari di pietra intagliati e lisci, architravi di legno decorati con glifi.

Media


Non sono presenti media correlati