Questo sito contribuisce alla audience di

Tonio Kröger

novella dello scrittore tedesco Th. Mann pubblicata nel 1903 nella raccolta Tristan. Vi si descrive lo sviluppo del fanciullo Tonio, figlio di madre meridionale, calda e avventurosa, e di padre tedesco, rigido e scrupoloso patrizio di Lubecca, sino alla maturità e all'affermazione come scrittore. Costante resta in Tonio, votato all'arte e allo spirito e quindi alla solitudine, l'amore nostalgico per quelli che sono invece votati alla salute e alla vita, come già i suoi amici d'infanzia Hans e Inge. Ma questo “borghese smarrito nell'arte” trova in tale nostalgia la felicità. La novella rappresenta la teorizzazione più concisa e forse più limpida del tema fondamentale dell'opera di Mann.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti