Questo sito contribuisce alla audience di

Tre sorèlle

(Tri sestry). Dramma in quattro atti dello scrittore russo A. Čechov, rappresentato per la prima volta al Teatro d'Arte di Mosca il 31 gennaio 1901 con la regia di K. Stanislavskij. Olga, Mascia e Irina, tre sorelle figlie orfane di un generale, vegetano in una cittadina di guarnigione sognando Mosca e una vita più piena. Ma la loro esistenza continuerà a svolgersi sotto il segno della sterilità e di speranze inattuate. L'azione comprende un paio d'adulteri, la scalata al successo di una ragazza di umile condizione e un morto in duello, ma le cose importanti accadono fuori scena e i personaggi ne parlano tra loro, monologando ognuno la propria particolare impotenza. Opera chiave del teatro contemporaneo, il dramma è entrato stabilmente nei repertori: edizioni importanti quelle dirette da G. Pitoëff a Parigi nel 1929 e da L. Visconti in Italia nel 1953. Portato sul grande schermo nel 1970 da L. Olivier.

Media


Non sono presenti media correlati