Questo sito contribuisce alla audience di

Tremblay, Michel

scrittore canadese di lingua francese (Montréal 1942). Esordisce a 17 anni con una commedia, Le train, cui seguirà Belles-Sœurs (1968) che ottiene un successo di scandalo per la lingua usata, il “joual” di Montréal, e per l'avvilimento di valori considerati fondamentali (famiglia e religione) dalla società canadese. I drammi successivi verteranno su travestiti, omosessuali e deviazioni erotiche (Hosanna, 1970; Damnée Manon, sacrée Sandra, 1977). Notevole l'opera del romanziere, anche se con minor successo di pubblico, che con il ciclo delle Chroniques du plateau Mont-Royal traccia un vasto affresco sociale.

Media


Non sono presenti media correlati