Questo sito contribuisce alla audience di

Urbana

comune in provincia di Padova (53 km), 13 m s.m., 17,03 km², 2235 ab. (urbanensi), patrono: san Gallo (16 ottobre).

Centro situato nella pianura alla sinistra dell'Adige. Di origine romana, nel sec. XII appartenne ai marchesi d'Este e nel sec. XIII fu governato da un podestà inviato da Padova. La parrocchiale conserva la torre campanaria trecentesca.§ L'economia si basa sull'agricoltura (uva da vino, cereali, mele, pere) e sull'industria, attiva nei settori dell'arredamento (mobili), dell'abbigliamento, della lavorazione dei metalli e dei materiali lapidei.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti