Questo sito contribuisce alla audience di

Vélo d'Àstico

comune in provincia di Vicenza (35 km), 346 m s.m., 22,01 km², 2350 ab. (velesi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro esteso nella bassa val d'Astico; sede comunale è Velo. Il territorio, donato nel 1000 dall'imperatore Ottone III al vescovo di Vicenza, seguì le vicende del Vicentino, passando a Venezia nel 1404. § La villa Velo (sec. XVII) sorse sui ruderi del castello dei conti Velo. La parrocchiale di San Martino, ricostruita nel 1733 forse da F. A. Ziggiotti e restaurata dopo la prima guerra mondiale, conserva una tavola di Francesco Verla (fine sec. XV, l'inizio sec. XVI). § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frutta, foraggi, patate), sull'allevamento suino e avicolo e sull'industria, attiva nei comparti meccanico, alimentare, dell'abbigliamento e della lavorazione dei metalli.

Media


Non sono presenti media correlati