Questo sito contribuisce alla audience di

Valbondióne

comune in provincia di Bergamo (52 km), 900 m s.m., 95,30 km², 1168 ab. (valbondionesi), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro situato nell'alta val Seriana. Donato da Carlo Magno al monastero di Tours (774), passò nel 975 ai vescovi di Bergamo. In seguito appartenne a Pantaleone Burgense (1245) e, dopo le lotte tra guelfi e ghibellini (sec. XIII-XIV), alla Repubblica di Venezia (1428). La secentesca parrocchiale di San Lorenzo, ristrutturata alla fine dell'Ottocento, conserva nella sagrestia tele di Domenico Carpinoni.§ L'economia si basa sul turismo estivo e invernale (la località Lizzola è centro di sport invernali). Altre attività, di tipo artigianale, riguardano i settori tessile e della lavorazione del legno.

Media


Non sono presenti media correlati