Questo sito contribuisce alla audience di

Valdéngo, Giusèppe

baritono italiano (Torino 1914-Aosta 2007). Allievo di M. Accorinti, ha esordito a Parma nel 1936 come Figaro, nel 1938 è stato chiamato alla Scala e nel 1947 ha esordito al Metropolitan. È stato invitato tra l'altro all'Opera di Vienna, a Londra, a Buenos Aires. Particolarmente apprezzato come interprete di opere di G. Verdi, G. Puccini e G. Rossini. Ha scritto Ho cantato con Toscanini (1963).

Media


Non sono presenti media correlati