Questo sito contribuisce alla audience di

Valle Agordina, La-

comune in provincia di Belluno (31 km), 800 m s.m., 48,66 km², 1208 ab. (lavallesi), patrono: san Michele (5 agosto).

Centro nell'Agordino, situato nella valle del torrente Bordina, tributario di sinistra del torrente Cordevole; compreso nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. Nel Medioevo ebbe signori locali, i della Valle, che vi eressero un castello e che nel sec. XIII si trasferirono a Belluno, città di cui il paese seguì le sorti, fino al passaggio a Venezia all'inizio del Quattrocento. Fino al 1964 si chiamò La Valle. La parrocchiale venne riedificata nel 1701-1702 e rimaneggiata nel sec. XIX dal Segusini.§ Sono praticate le attività silvo-pastorali. Il comparto manifatturiero è attivo nei settori edile, dell'ottica, della lavorazione dei metalli e del legno. È centro di villeggiatura estiva.

Media


Non sono presenti media correlati