Questo sito contribuisce alla audience di

Valstàgna

comune in provincia di Vicenza (47 km), 147 m s.m., 25,45 km², 1959 ab. (valstagnesi), patrono: sant’ Antonio Abate (17 gennaio).

Centro situato sulla sponda destra del fiume Brenta, allo sbocco della val Frenzela. Nel 1205 Ezzelino II da Romano il Monaco donò agli abitanti di Valstagna e di Oliero i territori da essi bonificati; i due paesi seguirono poi le vicende del Vicentino.§ Nel paese sorge la parrocchiale di Sant'Antonio, eretta nel 1738 e gravemente danneggiata durante la prima guerra mondiale: conserva dipinti di Francesco e Jacopo Bassano e di Palma il Giovane, e altari marmorei settecenteschi. Dipinti dei Bassano (Jacopo, Francesco e Gerolamo) e del Maganza si trovano, con una Via Crucis settecentesca, nella parrocchiale di Oliero che, ricostruita nel 1786, fu danneggiata durante la prima guerra mondiale e ancora dall'alluvione del 1966.§ All'agricoltura (foraggi, ortaggi, frutta) si affiancano l'attività di industrie della lavorazione del legno e dei metalli e il turismo escursionistico sull'altopiano dei Sette Comuni.

Media


Non sono presenti media correlati